Consulenza Psicologica al Genitore

Genitorialità

Allargare la famiglia con l’arrivo dei figli comporta un cambiamento radicale a livello organizzativo,  emotivo e relazionale. Ma diventare papà o mamma è solo il primo passo per diventare genitori. Essere genitori significa anche creare quel contesto di crescita – affettivo e relazionale – che faciliti lo sviluppo sano dell’individuo.

Questo a volte non è semplice, perché comporta il doversi confrontare con una serie di problematiche che riguardano una molteplicità di elementi, come ad esempio: la propria storia personale, la comunicazione con il partner e i figli, la gestione dei conflitti, la presa di decisioni educative, il riuscire a conciliare la vita lavorativa con quella familiare. La fatica a gestire tutto porta spesso a sentire, senso di inadeguatezza, di impotenza, rabbia, frustrazione, insoddisfazione e varie preoccupazioni che, anche se del tutto comprensibili, portano con sé il rischio di perdere di vista i bisogni di crescita del proprio figlio/i.

Essere genitori oggi, significa quindi, mettersi in gioco, interrogarsi, trovare delle risorse e strategie, per riuscire a trovare risposte più efficaci e funzionali al benessere dell’intero nucleo familiare nei vari momenti di vita, comprese quelle situazioni di profondo cambiamento (separazione, divorzio, costituzione di famiglie monoparentali o allargate).

Consulenza alla genitorialità:

  • Difficoltà legate comunicazione con il/la partner o con il figlio/a: gestione dei conflitti familiari, comunicazione di eventi dolorosi ai figli (divorzio e lutto)
  • Questioni educative: regole, limiti
  • Problematiche scolastiche
  • Momenti critici: adozione, divorzio e separazione, costituzione di famiglie